Inno del Toro stadio

Inno del Toro stadio

- Categorie : Stile

Ogni squadra di calcio ha alle spalle la sua storia e la sua tradizione. Qualcuna di esse affonda le sue radici addirittura nella mitologia e nei libri classici. Il mondo del calcio presenta una commistione forte con l’antologia e il classicismo, oltre che con le melodie, il suono, le sonorità più disparate.

Tante squadre presentano un loro inno ufficiale che risuona nei rispettivi campi di gioco ogni volta che c’è una partita alla domenica. Il Torino è tra queste. “Ancora toro” è il titolo dell’inno ufficiale che i tifosi granata ben conosceranno, avendolo ascoltato almeno una volta nella vita allo stadio Olimpico o attraverso la tv.

Il testo si ispira sostanzialmente ad una fede granata acquisita sin da quando si è piccoli, da quando magari si aveva il proprio padre o un proprio familiare che istruiva verso l’indirizzo giusto da intraprendere, calcisticamente parlando. Una sorta di seconda pelle da portare in giro per Torino, lì dove, spesso e volentieri, a farla da padroni sono quelli dell’altra sponda, i bianconeri della Juve.

“Ancora Toro, è sempre Toro. La Maratona canta tutta in coro”. Questo il ritornello del noto inno inventato da tale Valerio Liboni. Scopriamone la genesi per addentrarci fino in fondo nel mondo Toro.

Valerio Liboni cantautore dell’inno Toro - Valerio Liboni è un batterista e cantautore che ha scritto diversi inni del Torino calcio, quindi non ci si riconduce soltanto a quello citato precedentemente. Ne sono esistiti anche altri, ma ufficialmente lui ne ha interpretati soltanto 6. 

Per chi non lo sapesse, Liboni rappresenta la voce e la batteria del gruppo musicale denominato I Nuovi Angeli, coloro che negli anni 70 cantavano il brano “Donna Felicità”, scritto da Vecchioni, e all’epoca molto orecchiabile e famoso nel palcoscenico musicale italiano. Esistono ancora, peraltro.

Lui ha 63 anni, è un figlio d’arte e, tra le tante curiosità che lo riguardano, una su tutte balza all’occhio: a 10 anni fu scartato dal Torino dopo aver fatto un provino al Filadelfia. Una delusione che lo portò a decidere di non provare più la carriera da calciatore per indirizzarsi di più sulla musica. Una scelta saggia e produttiva, col senno di poi.

Il brano “Ancora Toro”, su cui concentriamo le nostre attenzioni, è datato 1987 ed esprime a pieno la passione irrefrenabile e irriducibile del vero tifoso toro. Per questo è diventato l’accompagnamento di ogni gol del Torino nelle partite in casa.

Come si veste il tifoso del Torino

Come si suol dire: anche l’occhio vuole la sua parte. Per questo, soprattutto nell’epoca moderna della rappresentazione più sfrenata e ricorrente di se stessi, è importante vestirsi bene e lo si può mettere in atto anche sfruttando i colori sociali della propria squadra.

Il granata è un colore che spicca molto e da questo punto di vista i tifosi del Torino sono molto fortunati. Ma certe occasioni vanno sfruttate, come l’abbigliamento e accessori del Torino in vetrina online. 

In offerta soprattutto una giacca uomo full zip con cappuccio. Comoda soprattutto per fare sport e per immergersi nell’attività sportiva all’aperto anche con basse temperature. Composizione poliestere e taglie disponibili dalla S alla XXL.

Per non parlare della tuta man full zip in materiale misto cotone ideale per andare allo stadio o per il tempo libero in generale. Composizione 80% cotone e 20% poliestere. Tenete presente che potete usufruire di altre offerte che possono comprendere maglie repliche ufficiali, pantaloni, t-shirt e polo, pigiami, intimo e quant’altro.

In esposizione il cappellino del Torino da sfoggiare in quelle giornate soleggiate in cui allo stadio non si riesce a vedere bene il campo e si può usufruire, dunque, di questo pratico accessorio. Versione sia cappellino man baseball granata che cuffia con risvolto. In entrambi i casi il logo del Toro è posto sul fronte centrale.

cappellino baseball torino man

Così può essere indispensabile avere a portata di mano, o meglio, di collo una sciarpa del Torino per quelle giornate particolarmente fredde in cui bisogna riscaldarsi in qualche modo. Perché non farlo sfruttando i propri colori preferiti? sciarpa jacquard forza vecchio cuore granata torino 150x20

C’è la sciarpa Jacquard con la scritta Torino 1906 o, in alternativa, la scritta Forza vecchio cuore granata. Se volete distinguervi in questo, invece, potete optare per la sciarpa tubolare a bande con logo del Torino. Dimensioni, in entrambi i casi, sui 150x20. 

Il tifoso del Torino incarna il tifoso in versione tradizionale, vale a dire quello abituato a soffrire e a patire le pene calcistiche dell’inferno perché i risultati non arrivano da troppo tempo. Negli ultimi anni la parabola appare sempre più in fase discendente da questo punto di vista. Vedremo se il toro sarà capace di risollevarsi e riconquistarsi l’affetto del pubblico, venuto un po’ a mancare in certi frangenti. Ma, in ogni caso, a prescindere dalle circostanze, sarà “Ancora toro” per tutti i veri tifosi granata.

Condividi