Come e dove vedere gli allenamenti del Toro

Come e dove vedere gli allenamenti del Toro

- Categorie : Stile

Ogni squadra di calcio ha un bisogno indispensabile del supporto del pubblico. Sono i tifosi che fanno una squadra in genere e non viceversa. Senza il supporto dei propri sostenitori difficilmente la squadra stessa può andare lontano. Si possono avere tutti i fenomeni di questo mondo sul campo, ma se non si hanno tifosi sugli spalti o comunque fedeli alla causa, ne risentirà anche la squadra di fenomeni, tanto per dire.

Il pubblico è un fattore che influisce eccome sulle prestazioni di un singolo o di un collettivo, nonostante l’opinione corrente secondo cui incida molto poco nelle prestazioni e nei risultati. Un filone che trova grandi consensi, ma non totali ed è un dibattito ancora oggi molto acceso e appassionate.

Il tifo, quello vero, si vede soprattutto nei momenti di difficoltà. Un po’ come quello che attraversa il Torino negli ultimi anni. I risultati sul campo sono decisamente deludenti e non sono mancate le contestazioni da parte del tifo organizzato a squadra e società. 

Un marchio glorioso come quello del Toro dovrebbe lottare per ben altri obiettivi e non essere relegato sul fondo della classifica. Il tifoso del Toro certamente si merita di meglio e neanche in questi momenti fa mancare il proprio supporto alla squadra.

Il campo di allenamento del Torino

Il Torino si allena allo stadio Filadelfia. Un impianto utilizzato per le sedute quotidiane e che rievoca grandissimi ricordi al tifoso medio, soprattutto quelli più datati nel tempo. Le giovani generazioni non hanno vissuto l’epoca del Grande Torino, ma lì ci giocava proprio quella squadra che ancora oggi viene ricordata come una delle più forti di sempre, se non la più forte di sempre. Ha fatto storia ed epoca.

La tradizione Toro si mischia alla modernità e all’innovazione calcistica di oggi. Spesso e volentieri le sedute di allenamento del Torino sono aperte al pubblico e, dunque, andare al Filadelfia ad assistere agli allenamenti diventa una sorta di tuffo nel passato per cercare di attirare a sé anche un piccolo pezzo di quella gloriosa storia che non c’è più.

Gli allenamenti a porte aperte

Aprire al pubblico vuol dire permettere al tifoso di immedesimarsi ancora di più nei calciatori e nella squadra e trasmettere quel senso di rivalsa e di riscatto che in tante occasioni è mancato agli stessi calciatori. Come sappiamo, la storia del Torino è ricca di insuccessi negli ultimi anni e la società di Cairo le sta tentando tutte pur di risollevarsi, chiedendo anche l’aiuto concreto dei tifosi facendoli assistere agli allenamenti di tanto in tanto. 

Ogni volta che si va al Filadelfia sono sempre applausi e acclamazioni per i calciatori, mai vere e proprie contestazioni di quelle che si vedono, invece, la domenica allo stadio. Il sostegno, da questo punto di vista, non manca mai.

Accessori e gadget del Torino calcio

Se volete identificarvi ancora di più con i colori granata, è certamente consigliabile acquistare tra vari gadget e accessori quelli considerati più iconici. La felpa del Torino è l’elemento iconico per eccellenza per spiccare in mezzo a tanti. Una felpa full zip con cappuccio e cerniera per momenti caldi e riscaldati a dovere.felpa full zip roma uomo cappuccio

Se poi fa proprio freddissimo ci si può coprire ulteriormente con cappellino con il logo del Toro. Versione sia cappellino man baseball che cuffia con risvolto. Ologrammi, scritte e loghi cuciti. 

A questo punto manca solo la sciarpa del Toro e il quadro è completo. Così potrete avere un abbigliamento perfetto accompagnato da vari accessori e gadget che non vi faranno sfigurare affatto, tutt’altro. In particolare menzioniamo una sciarpa tubolare a bande con logo Torino della misura 150x20. Tessuto 100% poliestere. Non manca proprio niente a questo punto: soltanto la vicinanza quanto più possibile al mondo Toro. E quale migliore occasione di farlo andando allo stadio Filadelfia ad assistere agli allenamenti? I ragazzi potrebbero aver bisogno di voi. 

Facile tifare nei momenti di maggiore splendore. Il difficile arriva quando non ci sono i risultati e bisogna stare vicino alla squadra. Non tutti sono in grado di mostrare la propria vicinanza in questi casi. Ecco perché delle volte si creano delle spaccature all’interno della stessa tifoseria per linee di condotta, opinioni e motivazioni diverse. 

Il Filadelfia, da questo punto di vista, può aiutare molto e rendersi quasi collante di un’intera tifoseria in maniera tale da unirla in un momento così complicato della storia granata. È un luogo di grande culto e tradizione per il tifoso medio e se si conosce a pieno la storia del proprio club si capisce il perché. Il tempio di un calcio antico, ma dal grande valore simbolico. 

Una struttura resa moderna per incentivare la passione e la vicinanza del tifoso stesso. Servirà? Soltanto i risultati e le annate prossime del Toro ce lo diranno. Ma il fan granata sa come stare vicino alla propria squadra e in che modo, a prescindere da come vanno le cose. Uno di quelli che non molla mai e fa sentire il suo supporto anche nei momenti di difficoltà. Come dovrebbe essere, ma qualità sempre più rare in un mondo dove spesso si molla alle prime difficoltà. Nel calcio, come nella vita.

Condividi